...

Motori di ricerca al 100%

 

Di Internet si parla e si scrive tanto, ma quando chiedi ad un esperto in nuove tecnologie di tirare giù qualcosa che sia più lungo di una decina di tavole, ecco che arriva il lavoro scritto per pochi su argomenti che invece dovrebbero essere alla portata di tutti. C'è poco da stupirsi e da discutere, allora, se Eurostat ti dice che i giovani italiani non sono abituati a 'navigare' su Internet... poi però... arriva l'eccezione capace di stimolare il lettore a prescindere da cultura o formazione tecnica. 'Motori di ricerca al 100%' offre l'esperienza sul campo degli autori che, utilizzando un linguaggio aperto, conciso, adatto a tutti, raccontano al lettore 'le nuove tecnologie in modo rapido, visuale, immediato'. Motori di ricerca al 100% è un'opera pensata per aiutare ad impostare ricerche che diano i risultati dediserati nel più breve tempo possibile; per chi cerca risposte attinenti e selettive alle proprie domande; per chi è alla ricerca di musica, immagini e video... ma è anche fonte di conoscenza e d'ispirazione per chi è interessato alle origini, alle aspettative, alle possibilità di oggi ed allo sviluppo futuro di un mondo che è tra 'i più dinamici nel mondo della tecnologia'. Parole come 'internazionale', 'mobile' e 'sociale', spiegano gli autori nell'ultima parte del libro sono 'le parole chiave per la prima posizione, nel prossimo futuro'.

Scheda tecnica
Motori di ricerca al 100%
Chi cerca trova

Autore: Pandemia e Fogliata
Collana: PersonalTech
Lingua: italiano
Anno di pubblicazione: 2006
Editore: rgb
Pagine: 168
Prezzo: Euro 9,90
Il libro si legge d'un fiato ed è organizzato in modo da permettere al lettore di passare da un argomento all'altro senza quel fastidioso disorientamento che accompagna i salti d'interesse. Non è un libro dispersivo. Punta all'essenziale, rispondendo in pieno al manifesto della PersonalTech: 'collana di strumenti pratici per capire Internet, è già una case history: per la prima volta gli autori vengono dalla rete, e sono quegli stessi lettori che per anni non hanno trovato risposte negli altri manuali'.
Per spiegarci: alle domande 'Se non è Google, qual'è stato il primo motore di ricerca su Internet?' e 'Come lavoravano i primi motori di ricerca?', risponde la chicca storica:

Il primo motore di ricerca a farsi largo su Internet fu Altavista nel 1995. Altavista determinava la classifica dei suoi risultati per una data parola chiave e in base a quante volte trovava il termine ricercato nella pagina. Il sistema, inizialmente efficace, costituì il successo di Altavista, ma divenne presto vittima dello spam dei gestori di alcuni siti: in pochi anni, utilizzando trucchi oggi non più efficaci, molti siti web approfittarono di questa vulnerabilità e impararono ad ingannare il motore nascondendo all'interno delle proprie pagine parole chiave non in tema.

Gli autori presentano le nuove tecnologie lasciando che sia il lettore a formarsi un'opinione in merito agli argomenti trattati. Cos'è un motore di ricerca? Che tipo di evoluzione ha avuto? Che cosa offre oggi la ricerca d'informazione on-line? Quali scenari si aprono per il prossimo futuro? Il piano dell'opera è semplice, lineare e verticalizzato in un percorso informativo (e formativo) costruito per stimolare il lettore a 'provare sul campo'. Testo e immagini descrivono le funzionalità di ogni strumento di ricerca 'così come appare su video'.

Il viaggio parte da una introduzione al mondo dei motori per poi risolversi in 5 tappe fondamentali:
  • Ricerca su motori generici, analisi delle pagine dei risultati e categorie di ricerca;
  • Ricerca su motori selettivi dedicati alle news, ai blog, all' 'informazione enciclopedica', ma anche ai confronti, alle discussione e alle domande che attendono risposte;
  • L'utilizzo dei motori alla ricerca d'immagini e di multimedialità (audio, video);
  • La ricerca d'informazioni, anche incrociate, per soddisfare la voglia di cultura, shopping, viaggi, vacanze;
  • La ricerca basata sulla condivisione d'informazioni: dal file sharing ai feed RSS, fino alle reti sociali (social network).

Non ci sono confini geografici nel mercato della ricerca on-line. La maggior partedelle innovazioni e delle sperimentazioni che ASK, MSN, Yahoo! e Google rilasciano ogni mese per itest degli utenti, viene localizzata in tutte le lingue principali (italiano compreso) entro pochi mesi dall'uscita, quando non contemporaneamente.

Non disperare se alcuni servizi presentati in questo libro sono soltanto in inglese. Probabilmente quando leggerai queste pagine, alcuni saranno già stati localizzati e altri lo saranno a breve!

Queste sono le parole con cui Pandemia (Luca Conti) e Fogliata (Tiziano Fogliata) presentano il concetto di 'sfida globale' nel capitolo finale 'Il futuro dei motori di ricerca'. La velocità con cui si evolvono i servizi on-line e le nuove teconologie in generale impediscono di considerare quest'opera, e tutte le altre di settore, come conclusive e immutabili anche solo per due-tre anni a venire. D'altra parte, un libro è fatto di pagine di carta rilegate e proprio per questo la forza di un'opera dedicata alle nuove tecnologie appare staticamente limitata ad un preciso arco temporale. Possiamo parlare di mesi, di anni, comunque alla fine il libro diventerà storia. Nel nostro caso il futuro del libro non è così scontato. Quest'opera nasce in rete, per la rete. E in presentazione si chiarisce il concetto:

Questo libro non invecchierà mai... anzi, resterà sempre aggiornato proprio nel luogo che lo ha visto nascere: in rete. Luca e Tiziano continueranno a raccontare e a speigare le ultime novità dal mondo dei motori di ricerca all'indirizzo www.motoricerca.net, mentre su www.rgbmedia.it troverai aggiornamenti e approfondimenti su tutto quanto viene spiegato nel libro.

'Motori di ricerca al 100%' è un libro scritto per essere divulgato, fornire spunti di riflessione, parametri di confronto e discussioni in merito alla ricerca d'informazioni on-line. Com'è possibile tutto questo? Risponde la politica di copyright con cui l'opera è distribuita: licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Non opere derivate Italia 2.0.
Tag dell'articolo ricavati in automatico: parole chiave | google | luca | pandemia | il lettore | poste | risultati | immagini |