...

Juventus: ora si inventa anche la maglia special edition

La Juventus non è più solo una squadra di Calcio.
La direzione voluta dalla presidenza di Andrea Agnelli è stata molto chiara: un brand globale in grado di competere in diversi settori merceologici con brand diversi.

Quest'anno, nell'ottica di aumentare il cash flow proveniente dalla vendita dei gadget, si è presentata con una nuova prima maglia ufficiale: ha abbandonato le strisce verticali alternate per sposare due fascioni unici, uno bianco e uno nero.

Il fatto aveva sorpreso i tifosi, solleticato l'attenzione dei marketer, divertito gli avversari.

Ieri sera abbiamo assistito al nuovo atto: la squadra scende in campo con una maglia con i colori classici: strisce verticali alternate bianconere, ma è lo stile delle maglie a far parlare di sé.

Uno stile Urban, figlio delle firme di moda degli skaters londinese, qual è Palace, che in  collaborazione con adidas ha disegnato questa maglia unica, con inserti fluorescenti e effetti di decolorazione.

 

«E’ la grande fusione tra calcio e fashion – osserva Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus – Per un ulteriore allargamento dei nostri confini. Abbiamo voluto sorprendere, scendendo in campo con una maglia frutto della collaborazione con una realtà iconica del mondo skater a livello mondiale. Ringraziamo il nostro partner adidas che ha reso possibile questo progetto».