...

Caramelle per gli occhi

Da qualche anno l’autunno milanese si colora di straordinarie immagini naturalistiche che coprono gli spazi pubblicitari per promuovere la mostra Wildlife Photographer of the Year in scena alla Fondazione Luciana Matalon.

Uno spettacolo per gli occhi, in un susseguirsi di fotografie che provengono da tutto il mondo e ci raccontano dell’universo naturale in oltre 100 immagini. La mostra nasce da un concorso fotografico indetto dal prestigioso Natural History Museum of London, vede la candidatura di 45.000 scatti che provengono da 95 aeree diverse del globo. Una giuria valuta il valore estetico, creativo e tecnico delle immagini per poi premiarle in ciascuna delle 19 categorie. In Italia la mostra arriva grazie alla associazione culturale Radicediunopercento, che correda l’esposizione con un calendario di attività collaterali tra cui appuntamenti con gli autori e workshop didattici.

Quest’anno per la prima volta espone anche il vincitore di una nuova categoria – Stella nascente – assegnata ad un fotografo tra i 18 e 26 anni e viene introdotto il Lifetime Achievement Award come riconoscimento di una carriera in questo ambito.

La mostra, patrocinata dal Comune di Milano, è aperta dal 4 ottobre al 22 dicembre; ingresso a pagamento con biglietti a costi ridotti per le famiglie.