...

Stentle e FiP del politecnico di milano insieme per i tren del futuro del PoP

Stentle, startup creata per intercettare i trend evolutivi in ambito retail e parte di M-cube Digital Engagement, Gruppo italiano leader nella realizzazione di soluzioni audiovisive per il marketing instore, ha presentato una nuova partnership con il Laboratorio di Ricerca Fashion in Process (FiP) del Dipartimento di Design del Politecnico, nell’ambito dei Fashion-Tech Info Days in programma fino ad oggi presso l’Ateneo milanese: due giornate intense di presentazioni, tavole rotonde, discussioni ed incontri di networking per esplorare insieme ad esperti del settore lo stato dell’arte del Fashion-tech in Europa.

 
La giornata di lunedì 25 novembre, a cura di FoReSeE Centre (Forecasting Retail Service Experiences), nato proprio dalla partnership tra FiP, PoliMi, Stentle ed M-Cube, è stata dedicata all’esplorazione delle tendenze che stanno ridefinendo il retail moda nel contesto della trasformazione digitale del settore.

Nel corso della sessione mattutina, dal titolo “Enabling technologies to inform the future of fashion retail”, Alexio Cassani, Founder e CEO di Stentle, è intervenuto con lo speech “Towards the retail of 2054: enabling technologies and successful cases”, affrontando il tema del futuro del Retail attraverso l’analisi di case histories di successo.

FoReSeE nasce con l’intento di monitorare l'evoluzione della Retail Experience, identificando le tendenze che possono orientare l’innovazione nell’ambito della Moda, del Lusso e più in generale delle industrie creative e culturali, con l'obiettivo di innovare concept e creare nuovi format retail che colgano le opportunità offerte dall’innovazione digitale nel contesto dell’omnicanalità.

Alexio Cassani, ha dichiarato: “Oggi l'esperienza di acquisto si realizza soprattutto attraverso i diversi canali di distribuzione e comunicazione, sia fisici che digitali, che definiscono nuovi bisogni e impongono nuove strategie e persino nuove forme estetiche. Siamo molto felici di questa collaborazione con il Politecnico di Milano, un’istituzione nel settore, che ci porta proprio verso questa direzione, ovvero quella di ridisegnare la customer journey e la user experience in settori ad alto valore aggiunto, in cui la componente di design è fondamentale”.

Il futuro della vendita al dettaglio dipenderà infatti dal modo in cui si potrà trarre vantaggio dal cambiamento digitale. In questo rinnovato contesto il Retail diventa sempre più importante, sia nella sua forma fisica che in quella digitale. Fondamentale la creazione di nuove esperienze d’acquisto che garantiscano un’interazione tra lo spazio fisico e l’intangibilità di quello digitale: dal multicanale ci si sta orientando sempre più verso strategie integrate di omnicanalità.

Il Politecnico di Milano, con il suo Laboratorio Fashion in Process, è il coordinatore del progetto europeo DeFINE – Developing a Fashion-tech Innovation Network for Europe, un progetto collaborativo co-finanziato dal programma COSME della Commissione Europea che mira a sostenere l'integrazione di tecnologie all'avanguardia a supporto dell'innovazione delle industrie creative europee della moda.
 
L’iniziativa, che coinvolge partner accademici, network di settore e acceleratori d’impresa, prevede l’organizzazione di eventi di disseminazione, workshop e attività di mentoring per start-up, piccole e medie imprese, e l'incubazione di progetti innovativi nell'ambito fashion-tech.