...

Le fotografie di Gianni Berengo Gardin a Milano: Come in uno specchio

In mostra a Milano è arrivato Gianni Berengo Gardin con una retrospettiva dedicata alle sue fotografie, commentate da registi, scrittori, sociologi, artisti, architetti di rilievo: la curatela della mostra prevede che ogni immagine sia corredata da un commento che ne valorizza ulteriormente il significato. Come in uno specchio è una danza di pensieri e immagini, in cui ogni nucleo vive di rimando tra una componente e l’altra. È un percorso che omaggia la cultura visiva di Berengo Gardin, capace di attraversare i decenni con il suo bianco e nero ricco di vitali sfumature, mantenendo sempre uno sguardo pulito e metafisico.
La mostra si snoda attraverso 24 immagini e copre sessant’anni di carriera, portando lo sguardo dello spettatore in molteplici ambienti e storie: dai cantieri, alle strade, agli istituti psichiatrici, ai vagoni, alle calle di Venezia, … ogni luogo rappresenta un assoluto cristallizzato, un assolo del tempo che sembra fisso all’interno del riquadro della sua Leica, un’occasione per la memoria di conservare la bellezza rubata ad un attimo. Questo è Gianni, così lo chiama Salgado, un elegante fotografo di novant’anni in scena, raccontato in una rassegna in bianco e nero che risulta ricolma di colori umani, politici e sociali. La mostra si svolge fino al 5 aprile allo spazio Forma Meravigli, in via Meravigli 5 a Milano.
https://www.formafoto.it/