Riprendono le visite del Gruppo Giovani

Riprende il tour del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce volto a conoscere le eccellenze imprenditoriali del territorio e ad avviare un confronto proficuo di crescita tra generazioni. Dopo la visita presso le imprese Cantele, Softex e COG, il viaggio dei giovani industriali prosegue venerdì 5 settembre alle ore 17.00 presso l’industria agroalimentare Interfrutta Spa, fondata nel 1880 da Nicola Fatano e, oggi, giunta alla terza generazione.

Interfrutta è una delle realtà più dinamiche del mercato dell’import/export e trasformazione di frutta fresca, secca, ortaggi e legumi. Si avvale di tecnologie altamente innovative e di fonti rinnovabili nel pieno rispetto dell'ambiente e di chi ci vive. Interfrutta crede nella riscoperta delle tipicità e collabora con università e centri di ricerca nazionali e internazionali per sviluppare nuove varietà di prodotti assolutamente naturali, con migliorate proprietà organolettiche (in termini di gusto e apporto nutrizionale), nonché di resistenza ai parassiti e agli agenti atmosferici. La logistica è il punto di forza dell’azienda, che ha una piattaforma per la distribuzione dell'ortofrutta, al servizio quotidiano dei suoi clienti, attiva nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto.

L'azienda in più di un secolo è cresciuta e ora ci sono Raffaele, Roberto e Alessandro, con i loro figli Antonio, Nicola ed Eugenia. Il passaggio generazionale è avvenuto senza problemi grazie alla concezione imprenditoriale di una famiglia unita, che condivide i medesimi valori: serietà, passione, professionalità, rispetto dell'ambiente e del prossimo.

“Riprendiamo con grande entusiasmo – afferma la presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Lecce, Viola Margiotta – il viaggio intrapreso a maggio presso le imprese del nostro territorio, con l’obiettivo di creare un trade union tra generazioni e cercare di trarre il meglio da ogni incontro/dibattito. Le varie aziende hanno infatti offerto esempi diversi ‘del fare impresa’ con successo, che hanno tutte alla base dedizione, impegno, passione, sacrificio, voglia di non fermarsi. Anche Interfrutta è un esempio tangibile di quello che si può realizzare nel nostro territorio, se si tengono ben saldi i valori ai quali ispirarsi e gli obiettivi da raggiungere. All’incontro, come per i precedenti, prenderanno parte anche alcuni rappresentanti dell’Università e di taluni istituti scolastici per continuare a diffondere la cultura imprenditoriale e valorizzare l’impresa come bene sociale”.

Da oltre un secolo la famiglia Fatano, partendo dal Salento, gira il mondo per portare sulle tavole dei suoi clienti frutta fresca, secca, ortaggi e legumi.  Seleziona l'eccellenza direttamente nei paesi di produzione: dall'Europa al Sudamerica, dall'Africa al Medio Oriente, dall'Asia all'Oceania. Importa, conserva e trasforma solo prodotti  sicuri, dal punto di vista organolettico ed igienico, senza impiego di sostanze chimiche.  Controlla tutto con grande scrupolosità, perché tiene alla salute dei suoi consumatori. Offre servizi d'avanguardia e garantisce sempre un elevato standard qualitativo.