Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

2 SHARES

Perché creare un social network? Parte 2: il modello di business.

01/12/2010 20448 lettori
5 minuti

 

Nella prima parte di “Perché creare un social netwok?” abbiamo parlato dell’idea innovativa e attrattiva del social network per conquistare l’utenza.
Ora passiamo al marketing e al modello di business.

Il business plan deve predire una serie di elementi tali da giustificare l’investimento per aprire il social network affinché questo risulti effettivamente lucrativo, giustificando il rapporto costo/beneficio, e l’azienda acquisisca vantaggio competitivo. 

Per creare il modello di business di un social network è necessario:
  1. identificare le fasce di utenza che sono concretamente interessate al social network (target);
  2. stabilire tutti i possibili ricavi derivanti da inserzioni pubblicitarie e comunicati commerciali, sponsorizzazioni, eventuali servizi premium a valore aggiunto per gli utenti, vendita di prodotti o servizi nel caso si abbia un’attività di e-commerce;
  3. fissare i ritorni sull’investimento non quantificabili in termini economici, altrettanto importanti quanto quelli economici, come prestigio, notorietà, visibilità sul web, reputazione sul web (web reputation), ROR (Return Of Relationship), incentivazione del ‘word of mouth’ (passaparola), fidelizzazione dei clienti acquisiti, ecc.;
  4. predeterminare il tempo di raggiungimento della massa critica di utenza per soddisfare gli obiettivi stabiliti nei punti 2 e 3.

 


Per informazioni e consulenze su come creare un social network, sui modelli di business, sul software per social network DEDO, sui contenuti e sulla moderazione nei social media, sull'article marketing, contattare Communication Village: tel. 0382.554425 (lun.-ven., 10-19), e-mail info@communicationvillage.com

Arianna Bernardini
Arianna Bernardini


www.communicationvillage.com


www.linkedin.com/in/ariannabernardini